PROGETTO CAL-ARABIYA.
La Calabria crocevia economico-culturale tra l'Europa e il Mondo Arabo

 

OBIETTIVI GENERALI

CAL-ARABIYA è un progetto OcchiettiNeri di alto valore simbolico volto a porre l’attenzione sulla centralità della Calabria in Europa e sul suo ruolo strategico nel Mediterraneo, ineludibile trait d’union con il Mondo Arabo.

Finalità economiche

L’approfondimento delle tradizioni e degli usi dei Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum può essere proficuo al fine di stimolare la cooperazione necessaria a rilanciare e potenziare le capacità economiche e produttive della Regione Calabria e dell’area mediterranea.

Il fine è quello di orientare e stimolare l’export delle nostre aziende non già verso il nord Europa, bensì verso i più vicini Paesi arabi che possono diventare referenti privilegiati per l’assorbimento della produzione del mercato, sia delle materie prime, sia dei prodotti finiti. Il linguaggio comune, quanto a cultura e tradizioni, è quanto mai emblematico di come sia possibile realizzare questo importante ponte.

Saranno tracciate, altresì, le linee guida di un iter già intrapreso dall’Associazione OcchiettiNeri, al fine di instaurare un processo biunivoco che coinvolga la società calabrese e i cittadini stranieri emigrati nella Regione ai fini della piena partecipazione dei medesimi alla vita sociale, economica, culturale e civile con pari dignità rispetto ai cittadini.

Una progetto di ampio respiro, dunque, Cal-Arabiya, aperto al dialogo e alla partecipazione, con l’obiettivo di porre la Calabria non soltanto al centro dell’Europa bensì del mondo intero. La Regione, infatti, si porrà in un rapporto dialogico stabile e duraturo con il Mondo Arabo. Ciò affinché i cittadini calabresi si sentano protagonisti del mondo e artefici di un significativo, epocale cambiamento volto a percepire il Mediterraneo come città diffusa, non già continente o bacino a se stante.

Finalità sociali

Il perseguimento delle finalità progettuali di Cal-Arabiya avverrà ponendo la Regione al centro di una grande operazione economica volta a sottolineare le potenzialità della Calabria nel turismo oltreché la sua straordinaria propensione all’integrazione non soltanto delle molteplici componenti culturali, storiche e sociali interne alla regione, ma anche rispetto ai paesi che si affacciano sul Mare Nostrum e che condividono la cultura mediterranea dell’accoglienza e dell’ospitalità.

La Calabria primo attore per realizzare una delle più grandi sfide che interessano non soltanto il nostro Paese ma il mondo intero: l’integrazione.

Attraverso la scoperta delle comunità del Mediterraneo, la manifestazione si colorerà dei valori della solidarietà, della pari dignità sociale e dell’eguaglianza delle persone a prescindere da sesso, razza, lingua e religione.

Ampio sarà il coinvolgimento della comunità araba presente in Calabria, con particolare attenzione ai problemi dell’integrazione sociale allo scopo di abbattere i muri della resistenza e del pregiudizio ai fini, altresì, di un continuo, reciproco arricchimento.

L’incontro con la cultura araba, con l’ “altro”, rappresenterà il primo significativo tassello di una rete che sarà sempre più vasta e che man mano coinvolgerà gli altri Paesi che si affacciano sulle sponde del Mare Nostrum. L’obiettivo è rafforzare il senso di appartenenza al Mediterraneo attraverso delle sinergie culturali che rappresentino l’humus di un fertile e significativo sviluppo sociale ed economico tra i popoli.

 

OBIETTIVI SPECIFICI

Il percorso progettuale si snoderà attraverso giornate dedicate rispettivamente alle culture calabrese e araba al fine di instaurare un dialogo fecondo volto alla cooperazione e alla valorizzazione di territori, usi e costumi di appartenenza. L’operazione culturale di ampio respiro è volta ad individuare i punti di contatto tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Le manifestazioni, che rappresentano i tasselli di Cal-Arabiya, si svolgeranno in Calabria, e più precisamente ciascuna in una provincia calabrese differente.

 

ATTIVITA’

A) Convegnistica. L’inaugurazione della manifestazione avverrà con un convegno che annovererà l’intervento di autorevoli esponenti del Mondo Arabo e delle Istituzioni calabresi.
La tavola rotonda che relazionerà sulla Calabria -crocevia economico-culturale tra l’Europa e il Mondo Arabo- rappresenta la prima significativa tappa del progetto.
Il convegno porrà l’accento sulla necessità di insistere sui fattori imprescindibili degli scambi di conoscenze, delle identità culturali e del dialogo con i paesi del Mondo Arabo.

B) Mostra fotografica. La manifestazione si arricchirà di una mostra fotografica che coinvolgerà più personalità calabresi e di cui sarà protagonista il Mediterraneo.  La mostra sarà inaugurata dalla presentazione degli artisti.

C) Mostra pittorica. Medesimo tema per la mostra pittorica che avrà ad oggetto il Mare Nostrum. Le opere appartenenti a pittori calabresi e sincretiche delle affinità tra le etnie, saranno di stimolo e di riflessione sull’importanza dell’integrazione e della relativa e conseguente crescita socio-economica. La mostra sarà inaugurata dalla presentazione degli artisti.

D) Cultura e tradizioni.
D1)Proiezione cortometraggi e dibattiti .
Durante l’evento Cal-Arabiya saranno proiettati, altresì, dei cortometraggi con oggetto afferente al tema.
D2) Poesia calabrese e poesia araba La poesia calabrese e quella araba celebreranno le rispettive identità attraverso un accompagnamento musicale che evocherà i ritmi del folclore e delle tradizioni dei popoli.
D3) Musica. La musica rappresenterà un ulteriore punto di contatto tra la cultura araba e calabrese attraverso un percorso ideale costellato di parallelismi e affinità, volto a porre in risalto le diversità che non separano, bensì uniscono i popoli che condividono la cultura mediterranea.
D4) Culinaria. Il percorso economico-culturale avverrà anche attraverso il confronto e la riscoperta dei sapori del Mediterraneo.

 

COMUNICAZIONE

Il progetto Cal-Arabiya troverà diffusione attraverso i mass media e la carta stampata.
E’ stato altresì predisposto un sito internet, all’interno del Portale dell’Associazione “OcchiettiNeri” in cui saranno pubblicate tutte le attività in itinere e future.
Ampio risalto alla Regione Calabria, alle Province e ai Comuni calabresi.

Additional information